Dieci minuti di intervallo

(contro la stupidità, neanche gli dei…)

Archivi Mensili: luglio 2014

Meditazioni

ohè!

ohè!

Dirò una cosa banale, ma c’è qualcun altro di voi che sta lavorando al computer con felpa, sciarpa, aspirina e meditando (appena smette di piovere) di uscire a prendere qualcosa per il mal di gola?
E nessuno medita di accendere il riscaldamento o di mettere un paio di scalfarotti di lana?

Fuori due

Cioè, non del tutto, metaforicamente parlando, la strada è ancora lunga, eccetera.
ma un passo avanti lo s’è fatto… Leggi il resto dell’articolo

Per rivederla, la password

Mi sono tormentata una mezz’ora,
scrivendo il post con dei particolari
che avrebbero indicato chiaramente
chi sia quell’ineffabile signora
(che chiamo CapaTórta per fattori
che mai rivelerò qui espressamente).

Mi sono tormentata, ma ho deciso
che se volevo far capire il tipo
dovevo qui elencare con fermezza
ed in un modo assai assai preciso
ogni sua grande o piccola sconcezza.

Per questo son costretta ancora adesso
a chiedervi di chiedere il permesso.
La password, cari i miei gran bambinoni,
è quella smemorata di ……………………….

Protetto: …si rivede

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Chi non muore…

Due ore dopo essere entrata ufficialmente a scuola, questa sconosciuta mi ha messo un braccio sulle spalle e mi sono trovata il suo ghign sorriso a due centimetri, mentre mi diceva: ah, tu sei l’amica di Tizia e sei stata la professoressa di Caia!
Ora, siccome io conosco Livia e Sempronia ma non Tizia e Caia, e siccome mi dà molto molto ma molto fastidio che qualcuno mi metta il braccio sulle spalle se non appartiene al gruppo: marito/Mel Gibson/ Denzel Washington, mi sono scostata, l’ho fissata e le ho detto: no.
Errore.
La Capa Tórta (con la “o” chiusa) ha un suo sistema di classificazione: di qui gli amici, di là i lavativi, più in là ancora i nemici, e in un angolo gli inutili e i piantagrane. In presidenza, invece, le tappetine (intese come professoresse trasformate in utili, piccoli tappeti da calpestare e utilizzare a piacimento sdraiate a tappeto intorno, dentro e fuori dalla presidenza: lei dica, io eseguo e approvo). Leggi il resto dell’articolo